Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Batwoman fa coming out per aiutare un'adolescente in crisi

La rivelazione nellʼepisodio andato in onda negli Stati Uniti la scorsa domenica

batwoman, ruby rose

Sorpresa di metà stagione per "Batwoman", la serie tv della Cw con protagonista Ruby Rose. Nel decimo episodio della prima serie, la supereroina cugina di Batman ha infatti confessato di essere omosessuale. Nei panni di Kate Kane non si era mai nascosta, ma ora anche il suo super alter ego ha fatto coming out per aiutare un'adolescente ad accettare il proprio orientamento sessuale.

LEGGI ANCHE > "Batwoman", Ruby Rose sarà la prima eroina dichiaratamente lesbica

 

Al centro dell'episodio la storia di una giovane hacker, che minaccia di rivelare i segreti della città per vendicarsi della sua ex fidanzata, che ha svelato ai genitori la sua omosessualità. Ad approfittare della situazione Alice, la nemesi di Batwoman, che vuole usare il talento informatico della ragazza per scoprire l'identità della rivale. L'eroina incontra però l'adolescente e le rivela che anche lei ha dovuto fare i conti con la propria omosessualità.

 

Dopo la confessione, la ragazza rinuncia al proposito di smascherarla. ma Batwoman decide di rendere comunque pubblico il proprio orientamento sessuale per supportare tutti i giovani di Gotham City. Rilascia così un'intervista al magazine "CatCo", scritta dalla "collega" Supergirl/Kara Danvers (interpretata da Melissa Benoist), a costo di mettere a rischio la propria identità.

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali