Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

David Bowie: e Kaspar Capparoni per un giorno divenne il Duca Bianco

Il quotidiano "LʼEco di Bergamo" a corredo dellʼarticolo sulla morte del cantante inglese ha pubblicato una foto dellʼattore italiano a "Tale e quale show"

David Bowie: e Kaspar Capparoni per un giorno divenne il Duca Bianco

Quando ha partecipato a "Tale e quale show" Kaspar Capparoni ha ricevuto molti complimenti per la sua imitazione di David Bowie. Ma mai avrebbe pensato di essere scambiato per lui in un'occasione "ufficiale". E' successo all'"Eco di Bergamo", che nell'edizione cartacea, a corredo dell'articolo sulla morte del Duca Bianco, ha messo una foto dell'attore romano. Il quotidiano, una volta che l'errore ha iniziato a circolare sui social, si è scusato.

David Bowie: e Kaspar Capparoni per un giorno divenne il Duca Bianco

Il quotidiano "L'Eco di Bergamo" a corredo dell'articolo sulla morte del cantante inglese ha pubblicato una foto dell'attore italiano a "Tale e quale show"

leggi tutto

La svista è stata notata dallo stesso Capparoni, che ha ripostato l'immagine sul suo profilo Facebook con l'eloquente commento "Voglio sperare che sia stata un'accidentale svista!!! La cosa è grottesca".

"L'Eco di Bergamo" si è scusato parlando di "infortunio" causato dalla bravura dell'imitatore, "che ha tratto in inganno anche noi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali