Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Strage Dacca,in un video amatoriale le immagini del sanguinoso blitz

Ripreso da un cittadino sudcoreano dallʼalbergo vicino al ristorante assaltato dai terroristi

I blindati che entrano nel giardino, le raffiche delle armi automatiche, i militari che girano attorno all'edificio: il blitz contro il commando che ha preso ostaggi nel ristorante Holey Artisan Bakery di Dacca è stato ripreso da un cellulare di un sudcoreano che era rinchiuso nell'albergo di fronte al locale. Il sanguinoso assalto, conclusosi con la morte dei terroristi e degli ostaggi, ha fatto il giro del mondo attraverso i social network.

Nel video amatoriale che dura oltre 5 minuti si vede uno degli ingressi a vetri con delle sagome all'interno, apparentemente a faccia in giù sul tavolo, ed un uomo in abiti civili che cammina con in pugno quella che sembra una pistola.

Successivamente, si vedono attraversare il prato esterno al locale un gruppo di quattro donne velate, un bambino, ed un uomo che le precede, e poi altri due uomini che pare tengano un neonato. Potrebbero essere gli ostaggi rilasciati dai terroristi perché musulmani. A seguire, scatta il blitz: si vedono due blindati penetrare nel locale e poi si odono una serie di spari, con 5-6 militari che fanno irruzione nel locale lanciando bombe stordenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali