Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Company of Heroes: il videogioco che omaggia "Salvate il Soldato Ryan" da gustare su iPad

Uno strategico a portata di touch in cui vivere la Seconda Guerra Mondiale dallo Sbarco in Normandia fino alla attraversata del Reno

Company of Heroes - iPad

La Seconda Guerra Mondiale sul vostro iPad! Company of Heroes è un gioco di strategia in cui controllate un manipolo di paracadutisti della Aviotrasportata americana dallo Sbarco in Normandia fino alla attraversata del Reno. Ogni livello del gioco è una mappa piena di punti di controllo da conquistare, difesi da un numero impressionante di soldati e mezzi tedeschi che non arretreranno nemmeno di dieci pixel senza combattere con le unghie e con i denti.

Qua si gioca di squadra: controllerete i diversi team sotto il vostro comando, e impartirete loro gli ordini per muoverli sul campo e agire sotto il fuoco nemico. I vostri soldati sono abbastanza intelligenti da sparare verso i nemici appena li vedono, ma per il resto sono in balia degli eventi.

 

A fare la differenza sarà il giocatore, ovvero voi, che dalla mappa di gioco potrà ordinare loro di muoversi in una data posizione oppure di lanciare una granata verso quel nido di mitragliatrici.

 

 

La parola d’ordine è “copertura”: i soldati all’aperto non durano due minuti sotto il fuoco martellante del nemico, quindi dovrete posizionarli dietro muretti, fiumiciattoli, muretti e il celebre “bocage”, le siepi alte tipiche dell’entroterra della Normandia.

 

Non solo: potrete anche ordinare ai vostri parà di recuperare le armi abbandonate dal nemico, compresi cannoni anticarro, mitragliatrici pesanti e mortai, in modo da creare delle unità più piccole ma più adatte a far fuori i mezzi blindati e i panzer teutonici.

 

Company of Heroes - iPad

 

Ogni missione di Company of Heroes dura almeno un’oretta – alcune anche il doppio. Non un gioco di strategia dove ci si getta tra le fauci del nemico, contando sulla quantità più che sulla qualità. Qua bisogna usare la testa e sfruttare ogni vantaggio tattico per riuscire ad arrivare in fondo alla partita. Considerando che ci sono una dozzina di mappe nella “storia” principale, facendo due conti vi renderete conto che Company of Heroes potrà catturarvi per due o tre pomeriggi di gioco concentrato.

 

Ci sono anche le mappe “casuali” per le schermaglie, ma per ora manca il multiplayer: potrete però giocare con l’intelligenza artificiale dell’iPad, che è un osso piuttosto duro, in battaglie generate casualmente fino a 8 “giocatori”. 

 

Company of Heroes, le immagini della versione mobile

Lo strategico ci permette di rivivere la Seconda Guerra Mondiale attraverso lo schermo di un tablet

 

Avrete capito che Company of Heroes non è il classico gioco mobile: già dal prezzo – circa 15 Euro, si intuisce che siamo di fronte a un titolo ambizioso. Chi frequenta i videogame da qualche anno, si ricorderà che era uscito una quindicina di anni fa per PC e aveva riscosso un successo clamoroso.

 

Questa nuova versione iPad (curata dagli stessi che hanno “convertito” Tropico, quindi degli specialisti) è di altissimo livello e unisce al gioco originale una nuova interfaccia adatta in modo particolare agli schermi touch. Il gioco funziona molta bene, anche se qualche scritta è rimasta un po’ troppo piccolina.

 

Company of Heroes - iPad

 

La grafica del gioco è di buonissima qualità, e si nota un leggero rallentamento solo quando il gioco “salva” la partita (roba di una manciata di secondi). Le scene di intermezzo sono invece in bassa risoluzione, e sono invecchiate piuttosto male – ma d’altra parte servono solo a raccontare l’evoluzione della trama, quindi si può tranquillamente chiudere un occhio. La colonna sonora è eccellente – usate le cuffiette e non ve ne pentirete; i testi del gioco sono totalmente tradotti in italiano, mentre il doppiaggio rimane in inglese. 

 

Un consiglio. Assicuratevi di scaricare il gioco e farlo partire la prima volta mentre siete sotto Wi-Fi, perché al primo avvio vi fa scaricare le mappe delle missioni, che insieme a quelle skirmish ammontano a quasi un GB extra. Dopodiché, lo si può giocare anche offline, anche se non esattamente il gioco da provare in mobilità. Lo vediamo più come un gioco da affrontare dove preferite video giocare – al pub, nella baita in montagna o nelle spiagge delle prossime vacanze, oppure belli comodi sul vostro divano.

 

Company of Heroes è disponibile su App Store, noi l'abbiamo provato su iPad Pro.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali