Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giacca hi-tech con le emoji: così a Londra i ciclisti mandano segnali

Una speciale giacca hi-tech, con un display che si illumina, genera una emoji e permette ai ciclisti che la indossano di comunicare con gli altri utenti della strada. E' l'ultima innovazione che arriva da Londra ed è stata pensata dalla casa automobilistica Ford per prevenire incidenti e litigi stradali di vario tipo. La parte posteriore della giacca presenta, sulla schiena, un display a led che permette al ciclista che la indossa di comunicare il proprio stato d'animo con una faccina: felice, preoccupato, annoiato ma non solo. E' possibile indicare anche un potenziale pericolo o i propri movimenti specifici in modo da allertare gli automobilisti o chiunque altro si trovi per strada. Tutte le funzioni possono essere abilitate senza che il ciclista tolga le mani dal manubrio grazie a un telecomando wireless facilmente montabile sulla bici. 

Giacca hi-tech con le emoji: così a Londra i ciclisti mandano segnali

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Una speciale giacca hi-tech, con un display che si illumina, genera una emoji e permette ai ciclisti che la indossano di comunicare con gli altri utenti della strada. E' l'ultima innovazione che arriva da Londra ed è stata pensata dalla casa automobilistica Ford per prevenire incidenti e litigi stradali di vario tipo. La parte posteriore della giacca presenta, sulla schiena, un display a led che permette al ciclista che la indossa di comunicare il proprio stato d'animo con una faccina: felice, preoccupato, annoiato ma non solo. E' possibile indicare anche un potenziale pericolo o i propri movimenti specifici in modo da allertare gli automobilisti o chiunque altro si trovi per strada. Tutte le funzioni possono essere abilitate senza che il ciclista tolga le mani dal manubrio grazie a un telecomando wireless facilmente montabile sulla bici.