Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bebe Vio guida un simulatore di volo e sfida l'astronauta Parmitano 

I due ambasciatori dellʼItalia che vince, nello spazio e nello sport, sono pronti ad affrontarsi in pedana... ma solo per gioco

Il volo, nello sport, lo ha già spiccato da tempo ma questa per Bebe Vio è la prima volta nella cabina di pilotaggio di un aereo. E il primo a farle i complimenti per questo nuovo traguardo raggiunto è stato Luca Parmitano. il primo astronauta italiano al comando di una stazione spaziale internazionale, appena rientrato dalla missione. Via Twitter Parmitano le ha scritto: "Congratulazioni, Bebe, voli anche senza ali: ora ti serve solo un aereo per tonare a casa",

Tanto è bastato alla star dello scherma paralimipico, per lanciare una sfida all'uomo delle stelle, proponendogli un incontro sul suo terreno di gioco, la pedana. I due ambasciatori dell'Italia che vince, nello spazio e nello sport, sono pronti alla sfida... ma solo per gioco.

 

Il debutto di Bebe Vio in cabina, l'ennesima prova superata da questa straordinaria 20enne, è nata da una collaborazione con Alitalia, per sostenere un progetto a sostegno dello sport per ragazzi disabili.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali