Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fitness da ufficio: come tenersi in forma in cinque mosse

Stop alla vita sedentaria: ecco come sfruttare al meglio il tempo in ufficio e trasformare la routine quotidiana in una opportunità di benessere

Sfatiamo i falsi miti: per fare un po' di allenamento e ritrovare la forma fisica quasi perfetta non è necessario trascorrere ore in palestra. Tutto quello che ci serve è a portata di mano e lo si può trovare nei luoghi e negli spazi che abbiamo a disposizione durante la giornata: scopri come.

Se i ritmi sono troppo frenetici e ci sembra di essere in un frullatore, probabilmente riuscire ad andare in palestra è una chimera. ma la buona notizia è che ci sono tante piccole strategie per modificare le abitudini quotidiane trasformandole in opportunità per un'ottima remise en forme con un unico vincolo: la costanza.

 

Attrezzi semplici, semplici: per fare movimento lontano dalla palestra e dedicarsi a un allenamento veloce, rimodellando il corpo giorno dopo giorno, non occorre niente di particolare. E' sorprendente come oggetti di uso comune, quali una sedia, le bottiglie di acqua, la scrivania, il divano o il tavolo possano essere ottimi alleati per fare ginnastica. Semplici gesti quotidiani possono risultare estremamente utili: basta attivare i muscoli ed eseguire i movimenti in modo corretto, occupando al meglio i momenti di inattività e sfruttando ogni situazione per fare esercizi semplici ed efficaci. 

 

Gambe toniche: in attesa della bella stagione, dove finalmente potremo tornare a mostrare le gambe, possiamo approfittare di questi mesi per rimettere tutti i muscoli al loro posto. Mentre siamo in piedi, per esempio anche mentre stiamo facendo una coda, solleviamo un piede di pochi centimetri e rimaniamo in equilibrio per una ventina di secondi. Ripetere su entrambi i lati due-sei volte al giorno. Anche quando siamo sedute sul divano possiamo ottimizzare il nostro relax: mettiamo un cuscino o un libro in mezzo alle ginocchia, stringiamo e solleviamo e abbassiamo i talloni. Ripetere venti volte dalle due alle sei volte al giorno. Il consiglio furbo? Invece delle scale mobili o dell'ascensore, usiamo le scale: su i muscoli e giù le calorie.

 

Glutei sodi: per un lato B da urlo, possiamo approfittare di ogni momento della giornata per contrarre i glutei, sia se siamo in piedi, sia quando siamo seduti. Quando siamo in piedi, anche mentre ci dedichiamo ad attività domestiche come stirare o cucinare, oppure stiamo aspettando l'autobus, rimaniamo in equilibrio su un piede solo e con l'altra gamba leggermente piegata facciamo degli slanci portando la gamba prima sul lato e poi dietro. Un esercizio semplice da fare 20 volte per ogni gamba in diversi momenti del giorno. Per massimizzare il risultato, teniamo i glutei stretti ogni volta che siamo in piedi: la prova costume sarà superata a pieni voti.

 

Pancia piatta: un ventre piatto da esibire con orgoglio non è impossibile da ottenere. Con il semplice ausilio di una sedia possiamo riattivare gli addominali afferrando i lati della sedia con le mani, tenendo la schiena dritta e sollevando i piedi dal pavimento. Teniamo i piedi sollevati per qualche secondo con gli addominali ben contratti: ripetuto diverse volte al giorno questo esercizio può fare miracoli... o quasi. Se ancora non ci basta, sempre da seduti possiamo distendere le gambe tenendole dritte e parallele al pavimento con la schiena dritta: apriamo e chiudiamo le gambe per 20 volte. Ripetere due, quattro o sei volte al giorno. Un consiglio: per massimizzare il risultato, gli addominali andrebbero contratti il più possibile durante il giorno, perché se i muscoli dell'addome sono attivi non solo la pancia piatta non sarà più un sogno, ma potremo godere di insospettabili benefici sulla postura che allontaneranno il fastidioso mal di schiena. 

 

Braccia tornite: ammettiamolo, superati gli "anta", oltre che dalle rughe del viso la nostra età viene denunciata dal turgore delle braccia. Tuttavia, se vogliamo correre ai ripari, o evitare che i muscoli delle braccia si lascino andare senza ritegno prima del tempo, basterà sedersi sul bordo di una sedia portando le mani lungo i fianchi: solleviamo i glutei dalla sedia facendo forza con le braccia e portiamoli fuori dalla seduta. Facciamo una sorta di flessione, mantenendo la posizione con il corpo e piegando e stendendo le braccia diverse volte: un esercizio tutt'altro che banale che si può ripetere ogni volta che possiamo. Anche le bottigliette d'acqua minerale possono essere preziose: solleviamole e rimaniamo con i gomiti leggermente piegati, poi apriamo e chiudiamo le braccia molte volte: semplice e benefico come bere un bicchier d'acqua!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali