Web Analytics Made Easy -
StatCounter
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Al bar o a far la spesa: come passano il loro tempo alcuni lavoratori Ama invece di raccogliere rifiuti

Dopo i furbetti del cartellino, il nuovo capitolo dellʼinchiesta de "Le Iene" sugli operatori ecologici di Roma

 

Al bar, a fare la spesa, a duplicare le chiavi di casa in ferramenta durante l'orario di lavoro. E non solo. Nel servizio de "Le Iene", alcuni lavoratori dell'Ama fanno tutt’altro invece di raccogliere i rifiuti a Roma.

 

Filippo Roma ha seguito alcuni dipendenti della municipalizzata che dovrebbero provvedere a tenere pulite strade e vie della capitale. Ma durante il turno di lavoro preferiscono svolgere questioni del tutto personali.

 

Senza raccogliere nemmeno un sacchetto, almeno stando a quello che hanno ripreso le troupe della trasmissione. "Controlliamo che venga raccolto tutto il rifiuto e che tutti i ragazzi stiano facendo il proprio lavoro", si giustifica un responsabile del sito di Campo Boario.

 

A seguito del servizio mandato in onda, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha pubblicato un post su Facebook nel quale chiede all'Ama di fare chiarezza sulla situazione: "Il nostro atteggiamento nei confronti di chi non fa il proprio dovere e' sempre stato fermo: chi sbaglia paga. Ho chiesto ad Ama di fare immediatamente chiarezza, anche attraverso un`indagine interna, su presunti comportamenti scorretti da parte di alcuni dipendenti dell'azienda. Ho chiesto inoltre, qualora fossero confermate le irregolarità mostrate dal servizio de Le Iene, di procedere con i dovuti procedimenti disciplinari. La professionalità dei tanti onesti lavoratori Ama non puo' e non deve essere oscurata da episodi che, se confermati, sarebbero gravissimi"